fbpx Skip to content

10 modi creativi per migliorare il tuo programma fedeltà 

Se fatti bene, i programma fedeltà non solo aiuteranno nella fidelizzazione dei clienti, ma anche nell’acquisizione di nuovi, nella comprensione delle preferenze, nell’ideazione di nuovi prodotti e nel raggiungimento degli obiettivi in maniera più rapida. Se stai pensando di lanciare programmi di fidelizzazione dei clienti nel prossimo futuro, ecco alcuni suggerimenti su come avviarne uno potenzialmente di successo.

1) Capire il tuo pubblico di destinazione

Prima di iniziare, è innanzitutto fondamentale ottenere una buona conoscenza del tuo pubblico di destinazione. La chiave del successo di qualsiasi programma fedeltà risiede nella conoscenza dettagliata dei clienti, inclusi i loro dati demografici, le tendenze attuali delle preferenze, la conoscenza della concorrenza e i fattori motivazionali. È anche fondamentale sapere di cosa “hanno bisogno” rispetto a ciò che “vogliono”. 

2) Sapere cosa vuoi

Ogni programma fedeltà dovrebbe essere un fattore trainante per il raggiungimento di un obiettivo aziendale. È essenziale preimpostare gli obiettivi di business, che si tratti di vendite, fidelizzazione dei clienti, acquisizione di nuovi clienti o altro, che devono essere raggiunti come risultato di questo programma e lavorare alla stesura di una strategia di monitoraggio degli obiettivi.

3) Sii realistico

Non c’è niente di sbagliato nel raggiungere le stelle, ma è anche importante dedicare tempo e risorse a programmi che effettivamente ti portano risultati. Ciò può essere reso possibile solo fissando obiettivi realistici a breve termine per i programmi. La definizione di tali obiettivi realizzabili aiuterà anche a monitorare efficacemente il processo.

esempio di offerta SMS
Esempio di offerta tramite SMS – Izicap

4) Formulare strade diverse

Una volta che hai chiarito cosa motiva i tuoi clienti a investire i loro risparmi in qualsiasi prodotto o servizio, è tempo di formulare diversi programmi di ricompensa. È anche importante arrivare a diversi programmi fedeltà con premi che siano sia percepibili (prodotti per la casa o personali gratuiti e premi in denaro) sia immateriali come punti, lezioni gratuite, workshop ecc., o anche premi eccezionali come viaggi. L’idea non è solo quella di attirare l’attenzione dei tuoi clienti, ma anche di costruire un legame forte e unico con loro che resisterà alla prova del tempo.

5) La novità funziona

Sarebbe abbastanza allettante optare per metodi collaudati che si sono rivelati efficaci per i tuoi concorrenti o per la tua stessa azienda in passato, ma la domanda è: funzionerà sempre? Forse no! Il motivo principale di ciò è il cambiamento dei tempi e delle preferenze dei clienti. L’unico modo per aggirare questo problema e garantire che i tuoi clienti continuino a investire i soldi guadagnati duramente nei prodotti della tua azienda è rendere questi programmi fedeltà il più unici e innovativi possibile. Segui le tendenze e trova idee distinte che sarebbero reciprocamente vantaggiose per entrambe le parti.

6) Creare programmi di referral accattivanti

I referral sono un ottimo modo per espandere il pool di clienti. Poiché il fattore fiducia e affidabilità è già determinato, è molto più facile rafforzare il legame con il nuovo cliente migliorando così le vendite e la fidelizzazione. Non tutti i clienti saranno motivati ​​a diffondere la buona notizia. È quindi importante ideare programmi che monetizzino o forniscano vantaggi immateriali al referrer.

7) Commercializzare e pubblicizzare

A cosa serve un programma di cui non si conosce l’esistenza? Assicurati che i tuoi clienti siano consapevoli dei vari programmi fedeltà che offri e, cosa più importante, assicurati che siano a conoscenza dei numerosi vantaggi che trarranno da tali programmi. Non ci si può fidare della memoria umana ed è necessario rafforzare queste informazioni al momento giusto e con la giusta frequenza. 

8) Siti responsive

Ammettiamolo, questa è l’era del “fast and furious”. Tutti cercano di completare un milione di attività in un giorno e l’ultima cosa che vogliono è un sito Web che impiega l’eternità a caricarsi o uno che non è disponibile o non navigabile sulla moltitudine di dispositivi che utilizzano. È fondamentale investire nella creazione di siti ragionevolmente ricchi dal punto di vista dei contenuti, piacevoli da visualizzare, facili da navigare ed eccezionalmente reattivi su tutti i dispositivi. Non è detto che essendo un’attività commerciale locale tu non abbia bisogno di un sito web! 

9) Resta in contatto

La chiave di ogni relazione di successo è la comunicazione. Senza una comunicazione regolare e ben strategica tramite campagne e-mail, SMS, social media ecc., i programmi fedeltà non solo verranno dimenticati, ma potrebbero finire per far sentire i clienti meno apprezzati. Mai sottovalutare il potere dei social media. È un ottimo modo per rimanere in contatto con i clienti e anche per monitorare il comportamento della concorrenza. 

10) Monitorare e adattarsi

La chiave per la sopravvivenza è il cambiamento e l’evoluzione. È necessario monitorare continuamente il successo dei propri programmi di fidelizzazione e potenziarli se e quando necessario, in linea con le mutevoli tendenze e preferenze dei clienti. Una campagna non monitorata vale quanto una inesistente.

I programmi di fidelizzazione dei clienti funzioneranno purché prevedano 4 cose: conoscenza dettagliata del pubblico di destinazione, programmi unici, comunicazione costante e monitoraggio efficace. Sei pronto a dare quella spinta necessaria alla tua attività?