fbpx Skip to content

6 consigli di social media marketing per il tuo negozio

Ma nel 2022 come posso sfruttare i social media marketing per il mio negozio?

Avete un negozio in una zona lontana dalle vie dello shopping o magari avete giornate di vuoto e le ore dietro al bancone passano lente?

Ci sono molti modi per portare traffico al vostro punto vendita. Si possono acquistare annunci su Facebook e Instagram, utilizzare Google AdWords e ovviamente curare il proprio profilo business su Google. Ognuno di questi metodi richiede però tempo e/o denaro, quindi bisogna assicurarsi di usarli nel modo più efficace possibile per vedere un ritorno sulla spesa.

Se siete curiosi di capire come trovare clienti con il social media marketing, ecco 6 consigli pratici su come utilizzare al meglio i social media per portare traffico e nuovi clienti al vostro negozio fisico

#1 Pubblica contenuti interessanti per la tua audience

Quando si parla di strategie efficaci di social media marketing, è importante ricordare una cosa: i contenuti di qualità vincono.

Create invece contenuti originali, spontanei e unici per il vostro negozio. Per esempio, potreste postare foto o video brevi del dietro le quinte, sull’allestimento vetrina, su come fa approvvigionamento o un tutorial sul come piegare le camicie!

Può suonare un po’ strano, ma i vostri potenziali clienti sono dei grandi curiosoni e tutti vogliono dare una sbirciatina dietro al bancone. Consentono di coinvolgere gli utenti, di distinguersi dalla concorrenza e di dare alla propria azienda un’immagine originale e sempre sul pezzo.

#2 Tagga i post con la località del tuo negozio e non solo!

Nel momento in cui pubblichi dei post su Facebook oppure su Instagram, il tuo obiettivo come negozio di quartiere è quello di attirare la gente del posto, ma anche chi viene in visita.

Quando stai per pubblicare il tuo post  la sezione “Aggiungi luogo” è direttamente collegate a Google Maps o Mappe di Apple, è importantissimo taggare quindi il tuo negozio (a patto che tu abbia completo la tua pagina profilo business di Google) così le persone sanno subito dove trovarti.

Ma una strategia altrettante efficace è di mettere solo la città/pese! Perché? Pensa ad un turista che sta usando Instagram per prendere ispirazione prima di arrivare nella tua zona. Probabilmente scriverà “Milano” o “Firenze” in maniera generica e se anche tu hai selezionato la città e basta, potresti apparire nel feed

#3 3,2,1 …siamo in onda!

Il live streaming è diventato una vera e propria tendenza sociale negli ultimi due anni: la pandemia che ha costretto tutti a casa ha contribuito a renderlo tale. Le persone lo usano per intrattenere, informare e interessare gli spettatori a nuovi argomenti.

Global Digital Reports 2022 – Italia, di Hootsuite e WeAreSocial

Perché non sfruttarlo per instaurare un dialogo con i tuoi potenziali clienti?

Se avete un negozio di fiori potreste fare una live stream sui fiori per il matrimonio, rispondendo così a domande di tantissime neo spose: quanto budget ci vuole, quali spazi devo addobbare, quali sono i fiori da evitare e quali sono di stagione, basta cercare online!

Così non solo si crea un contenuto rilevante che risolve un vero disagio della vostra audience, ma è un modo garantito per ricevere tantissimi messaggi diretti su IG e Facebook!

#4 Rispondere ai messaggi dei clienti

Sembrerà banale, ma non lo è. Non rispondere ai messaggi può addirittura trasformarsi in un danno per la propria azienda, ma sicuramente è un modo semplice per perdere un possibile cliente.

L’obiettivo deve essere quello di accogliere le loro domande, rispondere ed eventualmente invitarli presso lo store fisico per poter risolvere al meglio il loro problema. Il tutto, nell’ottica di aumentare sensibilmente il vostro fatturato.

Cercate di programmare i contenuti (specialmente se sono live stream) in momenti in cui potete rispondere per almeno mezzora – un’ora dopo la pubblicazione! O se non è possibile, impostate un messaggio di “assenza” sui Facebook così la vostra audience saprà che non la state semplicemente ignorando.

#5 Fai diventare Influencer i tuoi clienti

Mentre le Grandi Marche pagano migliaia di euro per farsi promuovere da Influencer con milioni di follower, noi consigliamo di essere più furbi e prendere due piccioni con una fava. Sfruttate direttamente i vostri clienti più fedeli, quelli di cui sapete anche il nome della zia per farvi un po’ di promozione e far sentire loro speciali.

Si chiama “User Generated Content”, in pratica chiedete a loro di postare scattare qualche foto o girare una stories o un reel nel vostro negozio o a casa con i vostri prodotti, ovviamente taggando il negozio sia nella Località che come @tag. Così voi avrete un contenuto da ripostare sulle vostre pagine e ovviamente ancor più visibilità grazie ai follower dei clienti interessati.

In cambio potreste dargli un’omaggio, uno sconto o ancora meglio regalare i prodotti utilizzati per creare il contenuto.

Certo, con Izicap Loyalty questa attività è facilissima. Grazie al Programma Fedeltà Digitale in pochi click si possono mandare un email o un sms ai clienti che frequentano più spesso il vostro punto vendita, invitandoli a questa iniziativa e creandogli un coupon dedicato.

#6 Far sentire speciale la community online

Offrite offerte esclusive esclusivamente attraverso i social media. In questo modo i potenziali clienti sono incentivati a visitare il vostro negozio, anziché limitarsi a guardare le foto dei vostri prodotti su Instagram o Facebook. Saranno più propensi a venire se sanno che riceveranno qualcosa di speciale da voi! 

In questo Izicap Loyalty è un alleato speciale!  

Collegando la propria pagina di Facebook a Izicap non solo si possono condividere offerte e promozioni senza uscire dalla piattaforma, ma si possono si possono mettere in in atto delle strategie di acquisizione clienti!

Basta creare in Izicap un coupon di benvenuto digitale, offrendo uno sconto o un omaggio per la loro prima visita (per esempio una consulenza di armocromia se si è un negozio di abbigliamento).

Questo coupon si aggancia direttamente al post di Facebook e per poterlo scaricare i potenziali clienti dovranno lasciarti i loro dati come la mail o il numero di telefono.

Così anche se non sfruttano il coupon, potrai mandargli le tue novità tramite newsletter aumentando la probabilità che passino in negozio!

Esempio di post su Facebook con offerta

Conclusioni

Il social media marketing è uno strumento troppo potente per non essere utilizzato. Come negozio, avete il dovere di sfruttare tutto il suo potenziale per portare la vostra attività a un livello superiore!

In più noi di Izicap mettiamo a disposizione dei nostri esercenti un Marketing Expert, un consulente dedicato a creare una strategia di fidelizzazione e social media marketing per il tuo negozio su misura per far crescere il business fidelizzando i clienti esistenti e attirandone di nuovi!

Scopri di più su Izicap Loyalty qui oppure leggi il nostro articolo “5 trucchi per trovare nuovi clienti su Facebook e Instagram” per avere ancora più ispirazione