fbpx Skip to content

Sfruttare i programmi di fidelizzazione: strategie di successo per il 2023

Izicap, fornitore di soluzioni per la fidelizzazione dei clienti, sottolinea l’importanza dei programmi di fidelizzazione nel mondo di oggi, dove la fedeltà dei clienti è scarsa. Il blog post spiega come la fidelizzazione dei clienti sia cambiata nel tempo e come le aziende possano strutturare un programma di fidelizzazione di successo.

Come sono cambiati i programmi fedeltà nel tempo? 

La storia dei programmi di fidelizzazione risale al 1793, quando alcuni rivenditori davano ai clienti gettoni di rame con i loro acquisti, che potevano essere utilizzati per acquisti futuri. I programmi di fidelizzazione si sono evoluti nel tempo, offrendo vantaggi come coupon, box tops e premi, a cui i clienti possono accedere raccogliendo punti sulla loro carta fedeltà, fisica o virtuale.

Uno dei maggiori vantaggi di un programma fedeltà è che i clienti sono più propensi a scegliere un negozio fisico con una carta fedeltà perché sanno di poterne beneficiare in seguito. Inoltre, i clienti possono accedere a offerte personalizzate basate sui loro acquisti passati, che possono generare ulteriori premi.

I negozi fisici devono competere non solo con i concorrenti locali, ma anche con decine di operatori digitali. Pertanto, è sempre più importante consolidare la spesa dei clienti e aumentare la loro quota di portafoglio. Le aziende devono capire quale programma di fidelizzazione funziona meglio per raggiungere questo obiettivo.

I programmi di fidelizzazione sono uno strumento potente per acquisire clienti e ottenere da loro informazioni cruciali. Tuttavia, spesso le aziende non riescono a sfruttare appieno i dati acquisiti, non riuscendo a comprendere le reali abitudini di acquisto dei propri consumatori. L’analisi dei dati è la chiave per creare i migliori programmi fedeltà, anche per i negozi fisici.

Programma fedeltà: come strutturarne uno di successo

Le aspettative dei consumatori cambiano continuamente. Pertanto, anche i programmi di fidelizzazione devono cambiare per soddisfare le nuove aspettative dei clienti. Le aziende mirano a espandere i loro programmi di fidelizzazione per offrire più valore e migliori offerte. Possono scegliere di offrire una tazza di caffè gratuita dopo il decimo acquisto, ma anche di differenziarsi offrendo ai clienti un “premio esperienziale”, come una sessione personalizzata per imparare a fare il cappuccino come un barista.

Ampliare una strategia di fidelizzazione significa promuovere programmi di fidelizzazione esperienziali che riguardano tutte le attività all’interno dell’azienda. I clienti si aspettano coerenza in tutte le interazioni e i punti di contatto con il negozio. Pertanto, le aziende dovrebbero considerare quali prodotti complementari possono fornire più valore e aumentare l’attrattività del loro programma di fidelizzazione.

Il nuovo obiettivo delle aziende moderne è offrire premi personalizzati che creano connessioni emotive e trasformino i clienti in ambasciatori del marchio.